CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI DI SAN MARINO

VERBALE DELLA SEDUTA DEL 19 FEBBRAIO 2014

PRESENTI:

Presidente: Matteo Tamagnini
Vicepresidente: Aleksandra Di Capua
Tesoriere: Augusto Ciavatta
Segretario: Stefano Ciacci
Membri: Riccardo Venturini

****

La seduta apre alle ore 21.

SITO WEB E PROPOSTE

Stefano Ciacci relaziona sul nuovo sito web della Consulta associazionisanmarino.org che dai primi di gennaio è online e risponde alle domande dei membri.

Viene dato il compenso di 200€ per la realizzazione del nuovo sito web a favore di Stefano Ciacci.

Wi Fi: Stefano Ciacci ha contattato il presidente ASI il quale in gennaio ha fatto un sopralluogo nella sala e nel giro di qualche mese verrà inserito il WIFI nella sala della Consulta

Stefano Ciacci propone di togliere la raccomandata per presentare il bilancio preventivo delle associazioni alla Consulta e fare tutto via mail, per rendere più snella la burocrazia e soprattutto per dar un aiuto alle associazioni. Proposta accettata: viene inserita quindi a partire dal prossimo anno la possibilità per le associazioni di presentare il bilancio preventivo via mail ( la raccomandata non viene eliminata ma viene data alle associazioni l’alternativa di usufruire o della raccomandata o fare tutto via mail, libera scelta alle associazioni).

INCONTRI

Il Presidente Matteo Tamagnini chiederà al Segretario di stato Lonfernini di posticipare l’incontro da lui prefissato visto che non c’è la disponibilità dei vari membri del direttivo.

COMMISSIONE

La Gabriella Gattei non era presente alla riunione e quindi non ha potuto relazione sul lavoro svolto fino a ora della Commissione alle Pari Oppurtunità

LEGGE SUL VOLONTARIATO

I membri del direttivo presenti hanno visionato i prospetti di legge che Unione per la Repubblica e Civico 10 hanno presentato e sono pronti al dialogo.

Gli UPR non hanno preso per ora in considerazione un coinvolgimento della consulta.

Civico 10 invece ha incontrato il Presidente della Consulta più volte e il 13 Marzo faranno un incontro pubblico dove hanno richiesto la presenza del Presidente della Consulta o un suo delegato.

Durante il direttivo si è pensato di arrivare al dibattito organizzato da Civico 10 con una idea comune di Consulta.

La consulta farà poi con ogni probabilità una nuova riunione o un tavolo dove potranno partecipare le associazioni all’interno del quale si discuterà sulle dinamiche e le problematiche più frequenti in modo tale da poter fare una legge che possa tutelare le associazioni.

IL SEGRETARIO DELLA CONSULTA

Stefano Ciacci